LO SKATCH BOVES VINCE IL DERBY DELLA PROVINCIA GRANDA CONTRO IL MONDOVI’

I biancorossi battono il Mondovì 16-15 nel derby provinciale superando in classifica la formazione Monregalese in un clima reso teso da alcune gratuite provocazioni della squadra ospite sia in campo che nel dugout.

Sembrava una gara segnata già al sesto inning con i padroni di casa che surclassavano i bianco/celesti con un 13-5 che non ammetteva repliche, poi una settima ripresa con una pedana di lancio Bovesana in affanno rimetteva i Monregalesi in gioco.

Partono subito forte entrambe le formazioni nel primo inning segnando quattro punti a testa, quelli biancorossi grazie a quattro valide mentre per gli ospiti frutto di un monte partente non in particolare giornata di grazia. Dalla seconda ripresa, con il cambio di lanciatore, inizia lo show del Boves che annichilisce l’attacco ospite concedendo solo un punto e quattro uomini rimasti in base nelle successive cinque riprese, realizzando al contempo nove punti messi a segno grazie a un gioco estremamente aggressivo sulle basi che metteva sempre in difficoltà la difesa avversaria. Al settimo inning la svolta, un calo improvviso del lanciatore Bovesano David Pena De Leon metteva in condizione le fino a qui inoperose mazze ospiti, di realizzare ben otto valide e segnare nove punti, parte alta del settimo inning Boves 13 Mondovì 14 e tutto da rifare con scontato (e tardivo) cambio di lanciatore. Sale sul Monte Andrea Melis che riesce in qualche modo a chiudere la ripresa grazie anche ad alcune ingenuità in fase di attacco del Mondovì. Nella parte bassa del settimo il Boves si riporta in vantaggio grazie a due punti battuti a casa da De Leon prontamente pareggiati all’ottavo dalla squadra ospite. Si va al nono con situazione di parità e con una difesa impeccabile del Boves che non concede spazio alle mazze Monregalesi mentre nel successivo attacco i biancorossi spiazzano l’incerta difesa ospite con una valida di Melis. Con il punto della vittoria in prima base e Simone Forte nel box di battuta il coach Ramon Rodriguez realizza il capolavoro di giornata chiedendo un bunt sul lato sinistro del diamante con rubata in seconda e proseguimento della corsa fino al cuscino di terza di Melis. A tanta aggressività la difesa ospite reagiva con un tiro fuori misura in terza che permetteva, al giovano prospetto Bovesano, di segnare il punto della meritata vittoria.

Una bella partita che poteva essere chiusa già al settimo inninig ma che è rimasta viva esclusivamente per demeriti della squadra di casa che ha comunque dimostrato carattere e voglia di vincere, credendo fino in fondo nel buon esito dell’incontro e portando a cinque la striscia di vittorie in questa stagione.

Da segnalare la comunque buona prestazione di De Leon sulla pedana fino al tracollo del settimo e l’ottima prestazione del suo rilievo, Melis in un ruolo non propriamente suo ma che ha permesso alla squadra di tenere banco fino alla fine.

In attacco il Boves mette a terra 12 valide con match winner di giornata Simone Forte che, oltre al bunt vincente, piazza 4 valide su sei turni, sugli scudi anche David Pena De Leon, Sasha Bongioanni e Andrea Melis che battono 2/5.

La discesa in campo della squadra seniores biancorossa sancisce una tappa fondamentale del nuovo corso societario che ha visto per un triennio i colori del Boves lontani dalle categorie maggiori. Sarà una stagione impegnativa volta alla completa rinascita del baseball Bovesano con l’obbiettivo di far crescere i giovani prospetti locali in un giusto mix tra loro ed alcuni giocatori della vecchia formazione rinforzata da alcuni giocatori del Fossano b.c.

Skatch Boves vs Mondovì 16 – 15

Domenica 12 giugno trasferta contro la capolista del girone a Vercelli. I biancorossi affronteranno l’asd Vercelli allo stadio Bob Clemente con play ball alle ore 15,30.

Roster: Beltrando Davide, Bongioanni Sacha, Chiriotto Marco, Chiriotto Massimo, Forte Lorenzo, Forte Simone, Ghiglia Marco, Ghiglia Matteo, Giordano Luca, Nenez Veras Kelvin, Melis Andrea, Pena De Leon David, Rollo Raffaele, Rodriguez Edison, Sandrone Claudio.

M anager: Rodriguez Ramon

Coach : Ilario Zuin, Gianni Melis

Potrebbero interessarti anche...