WESTERN LEAGUE: Lo Skatch Boves parte bene a Vercelli

Domenica 15 novembre lo Skatch Boves ha partecipato alla seconda giornata della Western League, presso il palazzetto “Sacro cuore” di Vercelli.

Finalmente, wl bovesdopo mesi di apprendimento e allenamento, i giovanissimi biancorossi (ragazzi e ragazze nate tra il 2004 ed il 2009) hanno ricevuto il loro “battesimo” della Western League nell’edizione 2015 – 2016. Seguiti passo passo per tutta la giornata dal manager Ramon Rodriguez e dai coach Gianni Melis e Tiziana Allinio i rookie Bovesani hanno disputato i quattro incontri in calendario pareggiando i primi due incontri, il primo contro i giovani atleti degli Angels Vercelli 11 – 11  ed il secondo, contro il Fossano anche questo 11 – 11. Sconfitte onorevoli contro le altre due formazioni, 9 – 8 contro il Baseball Novara 2000 e 9 – 5 contro l’Aosta.

E’ la seconda volta che la società Bovesana partecipa a questa manifestazione che tra Novembre e Marzo coinvolgerà centinaia di ragazzi e ragazze provenienti dai bacini basebolistici di Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e Liguria. Il comitato organizzatore della Western League è riuscito a coivolgere ben 16 società al fine di poter realizzare questo ambizioso progetto avallato dalla FIBS. Lo scopo principale di questa manifestazione  è quello di avvicinare i piu’ piccoli al gioco del baseball giocando con regole regole leggermente differenti rispetto al campionato federale.

Grande soddisfazione da parte di coach Rodriguez che ha visto crescere i giovani atleti partita dopo partita, sbagliando alcune giocate ma avendo ben chiara la disposizione tattica impostata ed i movimenti e i tiri da realizzare. Da considerare anche che la formazione biancorossa è scesa in campo con  16 atleti nella fascia di età che andava dal 2007 al 2009 e a far da chioccia a questo nutrito gruppo solo 4 “esperti” nati tra il 2004 e il 2006.

Bella prova anche in attacco, le mazze Bovesane hanno fatto realizzare ben 36 punti alla squadra con una bella prova corale.

PresenDSC_3640ti sulle tribune un nutrito tifo “colorato” al seguito delle giovanissime promesse biancorosse alle loro prime esperienze sul terreno di gioco.
La realizzazione di questo progetto sportivo è frutto dell’intenso lavoro che gli educatori sportivi e i tecnici dello Skatch Baseball Softball ASD Boves, coadiuvati dalla Federazione Italiana Baseball Softball, realizzano sul territorio collaborando da anni con gli insegnanti di educazione motoria delle scuole primarie e coi professori delle scuole secondarie inferiori e superiori, nonchè con le organizzazioni ricreative estive nel territorio della città di Boves per far conoscere lo sport e il gioco del baseball.

I 20 giovanissimi atleti della compagine biancorossa sono:

Alexander Invernizzi, Chiara Cerri, David Pellegrino, Edoardo Martini, Elia Damato, Elias Pessione, Francesco Meinero, Isabel Cartano, Matteo Ariaudo, Mattia Fariano, Giorgia Bella, Tommaso Cavallo, Cristian Giordano, Mattia Giordano, Filippo Meinero, Andrea Pellegrino, Simone Franza, Rebecca Invernizzi, Riccardo Rostagno e Romeo Bovolo,

 

 

 

 

 

 

 

Potrebbero interessarti anche...